A maggio il nuovo lavoro dei Public Practice, ‘Gentle Grip’ [Video]

I newyorkesi Public Practice annunciano l’uscita del loro esordio ‘Gentle Grip’, atteso il 15 maggio per Wharf Cat Records. La band influenzata dalla scena disco e punk newyorkese dei tardi ’70 e dei primi ’80 paga un tributo interessantissimo a ESG, Liquid Liquid e ai primi Blondie, con un esordio prodotto in modo impeccabile e pieno di zeppo di instant classic.

I Public Practice stanno rivitalizzando lo spirito della New York dei tardi ’70 e dei primi ’80 con la loro favolosa wave dal tocco disco. La band aveva iniziato a far parlare di se e dello stilosissimo sound che li contraddistingue con l’Ep ‘Distance is a Mirror’, un breve ma intenso lavoro condito da tocchi di punk, funk e pop di ottima fattura.

Sin dai loro inizi i Public Practice si sono costruiti una reputazione per i loro incendiari live show, tanto da venire accostati ai Blondie degli esordi. La band è formata dall’affascinante cantante Sam York, affiancata alla chitarra e al basso da Vince McClelland e Drew Citron, e dal batterista Scott Rosenthal.

Ispirati da influenti band newyorkesi della fine degli anni ’70 e primi ’80 come Liquid Liquid e ESG i Public Practice stanno ravvivando la scena punk locale a colpi di funk, wave e disco.

Tracklist

  1. Moon
  2. Cities
  3. Disposable
  4. Each Other
  5. Underneath
  6. See You When I Want To
  7. My Head
  8. Compromised
  9. Understanding
  10. Leave Me Alone
  11. How I Like It
  12. Hesitation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *