Quattro live, su quattro vinili (tre per la prima volta) in quattro mesi: ecco le novità di Peter Gabriel, in attesa di un improbabile nuovo album

Quattro mesi, quattro album live. E’ questa la nuova operazione (molto commerciale) di Peter Gabriel. Dopo aver pubblicato la versione in vinile nero e in cd di ‘PG Rate’, che raccoglie le canzoni ‘da film’ di Gabriel e che era uscito nel 2019 in picture disc, come ‘edizione speciale’ per il Record Store Day, adesso l’artista inglese pubblica e ripubblica alcuni live ‘storici’.

La novità? Per la prima volta, tre delle uscite saranno in vinile, pubblicati ovviamente dalla Real World Records.
Molto?
Poco?
Un buon modo di ‘far cassa’, questo senz’altro.

I vinili coprono un periodo di 20 anni, che considerando il ‘silenzio’ discografico che perdura dal 2002, alla fine non è un granché e, comunque, afferiscono al periodo ‘d’oro’ dell’artista.

La prima uscita è il live più famoso ‘Plays Live’ del 1983 che immortala il tour del quarto album (1982). Quando venne riportato su disco, il live venne pesantemente ‘ripulito’ per renderlo quanto più possibile ‘perfetto’, cosa che caratterizzerà più o meno tutti i live ‘ufficiali’ di Gabriel. Si trattava di due lp, impreziositi dalle foto di Armando Gallo. Adesso vengono riproposti rimasterizzati (e quindi ancora meno fedeli al live, ma tant’è…) e la pubblicazione è prevista dalla Real World Records per il 28 agosto.

A un mese circa di distanza, il 25 settembre, arriverà la pubblicazione di ‘Live in Athens 1987’, il live registrato nel corso del tour a supporto dell’uscita dell’album di maggior successo di Peter Gabriel, ‘So’.

Questo concerto è stato anche il primo immortalato dal punto di vista video, per la pubblicazione ‘POV’ che, all’epoca, fu abbastanza innovativa, in quanto, oltre al concerto, mostrava anche ampie porzioni di backstage. Come fosse, appunto, fermato il ‘punto di vista’ (Point Of View) più dell’artista che del pubblico. Anche in questo caso saranno due lp, made in Real World Records, che metteranno su vinile la tracklist della pubblicazione originale.

Sia ‘Plays Live’ che ‘Live in Athens’ saranno confezionati in un copertina doppia, con costola e le buste che contengono i vinili saranno decorate, a rendere almeno la confezione degna di essere collezionata.

Si passa, quindi, alla terza pubblicazione, prevista per il 23 ottobre e che ha come protagonista il bellissimo ‘Secret World Live’ tour. Il live, concepito dallo stesso Gabriel, assieme al Robert Lapage, era stato pensato per accompagnare il tour che ha fatto seguito l’uscita di ‘Us’, album del 1992. Anche in questo caso, l’artista ha pesantemente ‘rifinito’ a suo tempo il live, per renderlo degno dei suoi standard, ma resta comunque la testimonianza di uno dei tour più belli ai quali Gabriel abbia dato vita. La pubblicazione sarà, ovviamente, in doppio vinile, confezionato, come i precedenti, in maniera molto raffinata, per renderlo più appetibile sul mercato.

Ultima uscita è quella di ‘Growing Up Live’, che uscirà il 27 novembre e che immortala il primo tour dopo una decade dal precedente tour. Era, infatti, il 2002 quando uscì ‘Up’ e questo live altro non fa che mettere su traccia il concerto che seguì quell’uscita. In questo caso siamo di fronte a ben tre vinili, sempre in confezione molto curata e a un live che per la prima volta arriva su vinile, facendo, così, apprezzare sicuramente più sfumature rispetto ad altre versioni.

Quattro uscite sicuramente interessanti per i cultori di questo artista, ma anche per chi vuole averne un’idea rispetto alle esibizioni live. Resta però l’amaro in bocca. Quell’amaro che proviene dal fatto che, da anni oramai, stiamo assistendo a mere operazioni commerciali, che fanno leva sul collezionismo e sulla voglia di (ri)sentire in versione sempre più ‘pulita’ le vecchie produzioni dell’artista.

Gabriel continua a ribadire di lavorare a un nuovo disco, ma, dopo diciotto anni, oramai non ci crede probabilmente nemmeno lui. Alla fine, non ci sarebbe niente di male nel pensare di vivere dei successi del passato. Anzi.

Ad essere sinceri fino in fondo, se dovesse uscire un nuovo lavoro che raccogliesse composizioni che si sono sviluppate nell’arco di vent’anni nei quali la musica è comunque cambiata notevolmente e che, quindi, suonerebbero quanto meno ‘vecchie’ o, comunque, ‘fuori tempo massimo’, forse sarebbe preferibile che continuasse a pescare nel passato e vivere di gloria.

PLAYS LIVE

TRACKLIST

The Rhythm Of The Heat
I Have The Touch
Not One Of Us
Family Snapshot
D.I.Y.
The Family And The Fishing Net
Intruder
I Go Swimming
San Jacinto
Solsbury Hill
No Self Control
I Don’t Remember
Shock The Monkey
Humdrum
On The Air
Biko

LIVE IN ATHENS

TRACKLIST

This Is The Picture (Excellent Birds)
San Jacinto
Shock The Monkey
Family Snapshot
Intruder
Games Without Frontiers
No Self Control
Mercy Street
The Family And The Fishing Net
Don’t Give Up
Solsbury Hill
Lay Your Hands On Me
Sledgehammer
Here Comes The Flood
In Your Eyes
Biko

SECRET WORLD LIVE

TRACKLIST

Come Talk To Me
Steam
Across The River
Slow Marimbas
Shaking The Tree
Red Rain
Blood Of Eden
Kiss That Frog
Washing Of The Water
Solsbury Hill
Digging In The Dirt
Sledgehammer
Secret Wold
Don’t Give Up
In Your Eyes

GROWING UP LIVE

TRACKLIST

Here Comes The Flood
Darkness
Red Rain
Secret World
Sky Blue (w/ Blind Boys Of Alabama)
Downside Up
The Barry Williams Show
More Than This
Mercy Street
Digging In The Dirt
Growing Up
Animal Nation (w/Dr Hukwe and Charles Zawose)
Solsbury Hill
Sledgehammer
Signal To Noise
In Your Eyes (w/ Sevara Nazarkhan)
Father Son

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *