“Triste”: il nuovo singolo di Tome è un viaggio tra oscurità e paranoie

Triste” è il nuovo singolo di Tome, disponibile in streaming su Spotify e su tutti i digital store.

Ad una settimana di distanza da “AK47” con Venis, Tome torna con un nuovo brano, a testimoniare il periodo particolarmente produttivo per il collettivo 47Milano. La strumentale di “Triste” arriva proprio da producer del team, che danno vita alla cornice perfetta per le liriche di Tome. Il giovane rapper si lascia infatti andare ad un racconto malinconico e agrodolce, in cui l’emotività della strumentale accompagna e carica di significato i suoi versi. Tome racconta di una lotta interna e personale, una battaglia contro la tristezza che lo attanaglia tutti i giorni, durante una routine all’apparenza infinita, contro la quale combatte grazie alla musica: la ricerca del successo e l’ambizione nella sua arte sono gli unici mezzi per uscire dal circolo vizioso in cui è rinchiuso, senza cercare scappatoie facili, come le droghe o l’evasione.

“Triste” è stata registrata e mixata da 47Milano, mentre il master è a cura di Alex Tricarichi. La cover è stata realizzata da Snip Graphics.

«Triste è come mi sento ogni giorno, costretto tra routine e clichè, finchè non avrò soddisfatto la mia personale ambizione. Ho tatuato una lacrima sotto l’occhio, come la maschera di Pierrot, per ricordare a me stesso che ad ogni “tragedia” corrisponde uno spiraglio di luce e sta solamente a sé stessi svoltare la propria condizione per lasciare un segno», ha dichiarato l’artista.

Classe 1994, nasce e cresce tra le zone 3 e 4 di Milano: con un padre chitarrista la musica è sempre stata una costante della sua vita. Nei primi anni 2000, con l’uscita di “Get Rich Or Die Tryin” di 50 Cent, si avvicina all’hip-hop americano. Scopre poi il rap italiano con Turbe Giovanili di Fabri Fibra e MI-Fist dei Club Dogo. Nel 2016 si trasferisce in zona 9 e crea il collettivo “DDR” Danse Du Roi. Dopo poco c’è il suo primo vero esordio con “Dromedari”: da lì, continua a sperimentare e inizia a calcare palchi importanti – tra cui, nel 2017, i Magazzini Generali di Milano, in apertura a Lazza -, fino all’uscita del suo primo album a Marzo 2019: “Nibiru (Pianeta 9)”, interamente prodotto da El Feo Beats. L’album ha una visione introspettiva, raccontando la sua vita, la sua storia e della sua famiglia, in un viaggio inter-planetario. 

Il prossimo album uscirà nel 2020 ed è stato interamente prodotto da El Feo e 47Milano con cui collabora da giugno 2019: ad oggi sono due le collaborazioni con il collettivo 47: “47 Storie Vol.1” e “47 Street Market”.

INFO:
www.instagram.com/tomeblock9/?hl=it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *